Hawaii, a spasso per Big Island

Salve viaggiatori, oggi siamo con Francesca che ci porta a spasso sulla Big Island.

A spasso per Big Island: informazioni generali

L’Isola di Hawaii o grande isola di Hawaii (Hawai‘i in hawaiiano) è la maggiore e la più orientale delle isole dell’arcipelago hawaiiano. Ha una superficie di 10.432,5 km² in costante crescita grazie alle continue eruzioni di lava dal vulcano Kīlauea.

Ma è anche la più giovane, la più variegata dal punto di vista del paesaggio e, forse, la più affascinante. continua a leggere...

ABBRACCIATI IN MOTO, TRA MARCHE, UMBRIA E TOSCANA

Salve viaggiatori, oggi siamo con Martina e Nicola che ci raccontano la loro esperienza di un viaggio in centro Italia.

Siamo pronti per la nostra prima vacanza in moto, alla scoperta di una parte del nostro Bel paese.
Destinazione Marche, Umbria e Toscana, alla scoperta di città e paesaggi mai visitati, alla ricerca di nuove emozioni.


Partiamo sabato mattina del 12 Agosto 2017 con destinazione Pesaro, attraversando parte del nostro Veneto, Emilia Romagna e arrivando nella, a noi, sconosciuta regione Marche, utilizzando l’autostrada A13, E35 e A14. La città ci accoglie con una giornata a tratti soleggiata, a tratti nuvolosa, ma la brezza delle onde ci permette una sosta di relax a riva, con gli occhi rivolti verso l’azzurro del mare. continua a leggere...

crespi d'adda

Crespi d’Adda la città costruita a misura di lavoratore

Ci sono fabbriche nate vicino a grandi o piccole città e ci sono città nate intorno ad una fabbrica. Di questi esempi in Italia non ce ne sono tanti, anzi, ma ce ne è uno che vale la pena di scoprire: Crespi d’Adda. Lo so, molti di voi non ne avranno mai sentito parlare, un po’ come me fino a quando degli amici non mi ci hanno portata (quando vivevo a Milano).

Crespi d’Adda: le origini

Non si può apprezzare questo piccolo centro se non se ne conosce le origini. La storia di Crespi d’Adda infatti ha del particolare: non si parla di secoli fa, né di grandi invasioni. Questo è infatti un “borgo industriale” sorto a cavallo tra il 1800 ed il 1900 per volere di Cristoforo Crespi. La sua idea era costruire una piccola città per i dipendenti del suo opificio (nato nel 1878) situato nei dintorni del punto di confluenza del Brembo nel fiume Adda (riva bergamasca). Ogni lavoratore (erano accettati in città solo loro) ebbe in consegna una casa con orto e giardino, ovviamente la “bellezza” dell’abitazione cambiava in base al ruolo ricoperto in azienda, compreso il padrone che viveva nel suo castello ai confini del borgo. Ma non si parla solo di case, ma anche di una serie di servizi che erano messi a disposizione dei lavoratori e delle loro famiglie. Un detto dei residenti diceva che la famiglia Crespi “seguiva i dipendenti dalla culla alla tomba”. Ed era proprio così. Si partiva con le nascite nell’ospedale del paese, passando per la scuola (dove ai bambini venivano forniti libri e cancelleria necessaria), per la fabbrica e… al termine del “cammino” finendo nel cimitero cittadino. Il borgo era infatti dotato di tutti i servizi necessari, in modo che le famiglie non avessero bisogno di niente “dall’esterno”. C’erano, come detto, un ospedale, una scuola, una chiesa, il cimitero ma non solo. Anche i bagni pubblici, un dopolavoro, un teatro e, più avanti negli anni, una piscina. continua a leggere...

Poros: Isola Greca del Golfo Saronico

Salve Viaggiatori, Alessandro sta continuando il suo giro in Grecia, vediamo oggi cosa ci fa vedere.

Piccola isola greca nel Golfo Saronico, separata dal continente da soli circa 400 mt, raggiungibile grazie ai continui traghetti che per pochi euro trasportano sia passeggeri che veicoli da Galatas, sul continente, a Poros capoluogo dell’Isola.
Piccola, ma dal tipico fascino insulare, con bellissimi scorci, fiori e vegetazione tipicamente mediterranea, case caratteristiche ed un porto pieno di vita e locali di tutti i generi.
Assolutamente da non perdere. continua a leggere...

Glorenza

Glorenza, la più piccola città della Val Venosta

Una delle cose che amo di più dell’essere camperista (o meglio figlia di un camperista) è che si pianifica ben poco del viaggio. Si ha una meta, si parte ma poi quello che succede durante il viaggio è tutto inaspettato. E’ così che ho scoperto Glorenza, una piccola cittadina dell’Alto Adige, più precisamente dell’alta Val Venosta.

Ero a Brunico per lavoro (i miei genitori colgono sempre l’occasione per accompagnarmi facendo da baby sitter a mio figlio) e alla fine del mio mandato non avevamo nessuna intenzione di tornare a casa: volevamo goderci, ma soprattutto far godere al bimbo che non aveva neanche un anno, ancora per qualche giorno il fresco della montagna prima di tornare nel “forno” lucchese. La ricerca di un posto dove poter andare è stata piuttosto breve: un articolo su una rivista per camperisti e due informazioni colte al volo su internet ci hanno portati a Glorenza, un vero colpo di fortuna. continua a leggere...

Atene tra l’Acropoli, Anafiotika, La Plaka, e Monastiraki

Salve viaggiatori, oggi Alessandro ci porta nuovamente in Grecia, questa volta nella sua storica capitale, facendoci scoprire una meravigliosa Atene.

Tre giorni nella capitale greca, la Metropoli più orientale dell’Europa.

Una città che al primo approccio ci lascia alquanto disorientati perché sicuramente diversa da come ce la siamo immaginata.

Bella l’Acropoli, Anafiotika, La Plaka, Monastiraki tante altre cose che la rendono singolare ed unica nel suo genere.

Ottimo lavoro anche questa volta, un grazie di cuore al nostro mitico Alessandro. continua a leggere...

Verezzi, uno dei borghi più belli d’Italia

Salve Viaggiatori, oggi vogliamo parlarvi di un borgo considerato uno dei più belli d’italia: Verezzi

Grazie ad Elena vi vogliamo raccontare di questo meraviglioso paese.

Da milanese conosco a menadito la Liguria di levante, pochissimo quella di ponente.
Un anno fa in un week end alla ricerca di qualche ultimo raggio di sole autunnale mi sono imbattuta in questo gioiello ligure.
Non per nulla ha la bandiera di “Borgo più bello d’Italia”
Da allora ci torno spesso, per rigenerarmi dalla vita cittadina e sentirmi bene in un luogo dove il tempo continua ad essere ‘slow’. continua a leggere...

“Viaggio nel viaggio”: l’esperienza del Cammino di Santiago

Salve Viaggiatori, ci ha scritto una ragazza di nome Giulia e ci ha raccontato la sua passione per i viaggi, ora ve la presentiamo e poi ci facciamo raccontare il suo meraviglioso cammino su Santiago.

Ho letto sulla vostra pagina Facebook che cercate collaboratori viaggiatori; mi presento, sono Giulia, ho 32 anni e sono nata a Rimini; la passione per i viaggi penso me l’abbiano trasmessa in modo naturale i miei genitori fin da piccolina, continuando a viaggiare con due figlie piccole, senza farsi nessun problema e facendoci scoprire sempre posti nuovi con cui confrontarci. continua a leggere...

Dal trentino ai castelli di Ludwig, passando per Terfens ed Innsbruck

Salve Viaggiatori, oggi siamo con una famiglia che ci ha contattato scrivendoci che gli faceva piacere condividere con noi, la loro esperienza di viaggio. Sono la famiglia Moricoli, ci accompagneranno dal trentino ai castelli di Ludwig, passando per Terfens ed Innsbruck

Siamo una famiglia come tante ..con 3 figli di 3 mamme diverse, ma con un unico comune denominatore… la voglia di viaggiare e rendere unica la nostra vita e volerci bene.

La vacanza che vogliamo raccontare inizia con 800 km di autostrada e un pò di percorso misto; continua a leggere...

Grecia, tra l’Isola di Zante, Kalamata, l’Isola di Poros, Epidauro, Corinto e Atene.

Salve viaggiatori, oggi con Alessandro facciamo un bel viaggio in Grecia, per scoprire questa meravigliosa nazione ricca di storia.

Sintesi di un viaggio nel sud della Grecia nel Luglio 2017 che ha interessato l’Isola di Zante, Kalamata, l’Isola di Poros, Epidauro, Corinto e Atene.
Il video non si sofferma sulle singole località visitate se non per brevi accenni; è semplicemente un riassunto del viaggio effettuato in auto, nave ed altri traghetti, sperando di fornire un modesto contributo per tutti coloro che avessero intenzione di intraprendere un viaggio in queste zone. continua a leggere...