Balene, Fiordi e Centro Spaziale in Canada.

Eccoci di nuovo in Canada dai nostri amici, Luisa e Salvatore.

Facciamo un breve salto al Cosmodome di Laval.
Il Cosmodome è la sede sia del  Space Camp Canada che del Science Center Space (un museo). Space Camp Canada ha accolto i suoi primi visitatori nel luglio 1994, mentre il Centro di Scienza Spaziale, ha aperto le sue porte al pubblico nel dicembre 1994.

Ingresso Cosmodome

All’interno vi sono reperti veri di navicelle spaziali e due rocce lunari autentiche, una splendida ricostruzione del sistema solare e molte curiosità legate al mondo dello spazio. continua a leggere...

Idee week end a Viterbo e Villa Lante

La Pasqua si sta avvicinando e Viterbo mi sembra un’ottima meta per trascorrere qualche giorno  in una città ricca di storia. Per questo nostro week end abbiamo deciso di soggiornare presso il B&B San Faustino, piccolo e davvero curato nei minimi dettagli, si trova in un palazzo antico e l’unica pecca è che essendo praticamente in centro non ha un proprio parcheggio ma comunque è possibile lasciare l’auto a 10 passi in una vicina piazza.

A suo favore va invece il prezzo assolutamente in linea con i b&b ma con standard decisamente superiori, uno tra tutti la bella terrazza sui tetti con vista della città nella quale si può fare colazione o riposarsi all’ora del tramonto rilassandosi a guardare la città “dei Papi” dall’alto. continua a leggere...

Andiamo a trovare Peppone e Don Camillo? Brescello

Alzi la mano chi non ha mai sentito parlare dei famosi personaggi dei film di Peppone e Don Camillo girati negli anni ’50/’60? Beh e allora ci è sembrata una buona idea andare a vedere i luoghi dove sono stati girati questi film e immergersi nell’atmosfera di un paese tipico dell’Emilia Romagna che tutt’oggi ama ricordarli con affetto (e un po’ diciamolo anche per attirare i turisti). Brescello si presenta di sabato pomeriggio come un paese sonnacchione e davvero molto intimo. C’è un grande parcheggio non a pagamento subito fuori dal paese, si attraversa la strada e siamo subito arrivati, non ci sono scalini o particolari salite quindi accessibile sia con passeggini sia per chi ha problemi di mobilità. La piazza principale e la famosa chiesa ci accolgono immediatamente e  la statua in onore di Don Camillo ci fa subito sorridere, ovviamente la foto di rito è d’obbligo.

La piazza è rettangolare e circondata dagli omonimi bar e trattorie che neanche a dirlo portano i nomi dei nostri “amici”. Ma entriamo subito in chiesa perchè stiamo cercando il crocefisso che “parlava” a Don Camillo e con il quale lui si consultava;e difatti lo troviamo non dietro l’altare ma in un altare laterale a sinistra.

Proseguiamo il nostro piccolo giro nel paese e notiamo che ci sono dei cartelli che indicano palazzi o posti dove sono state girate alcune scene dei vari film, oltre a essere presenti veri e propri oggetti di scena, sia nelle piazze circostanti sia nel piccolo museo allestito che decidiamo di vedere.

dal fim “Don Camillo e L’onorevole Peppone”

E’ situato in una casa quindi su più piani e raccoglie come già detto oggetti dei film, pellicole originali, e spezzoni di dietro le quinte (non mi ricordo se si possono fare foto all’interno). Al rientro abbiamo deciso di passare anche da Sabbioneta, tra l’altro inserita insieme a Mantova nei patrimoni dell’umanità da parte dell’Unesco. continua a leggere...

Primo viaggio in Canada

Sono passati 5 anni dalla fantastica vacanza in Canada ed ancora è un meraviglioso ricordo.
Sicuramente un grazie particolare va a Salvatore e Luisa che abitando a Montreal, ci hanno ospitato e fatto apprezzare le meravigliose città che qua sotto andremo a descrivervi.

Partenza da Milano con scalo a Parigi (aeroporto fantastico) e poi diretti a Montreal.

Aeroporto di Parigi

Montreal
Una città cosmopolita, una delle più importanti città del Canada.

Panorama di Montreal

È il centro più popoloso della provincia del Québec e il suo più importante polo economico, oltre ad essere la seconda città più popolosa del Canada. Montréal è anche la seconda agglomerazione urbana del paese dopo quella di Toronto. In francese viene detta la Métropole e la sua area metropolitana conta all’incirca 4 milioni di abitanti. Il centro storico di Montréal è il Vieux-Montréal (Vecchia Montreal) continua a leggere...

Parigi Fai da Te by Federica e Fabrizio

Oggi grazie a Federica e Fabrizio andiamo a PARIGI, un viaggio fai da te. Scrivono Federica e Fabrizio: La nostra seconda volta a Parigi: dal 03 all’08 Febbraio 2015. Vi racconteremo il nostro viaggio fai da te, dandovi diverse dritte per come spendere il meno possible e godersi la città più romantica europea… magari potrà esservi di aiuto! Oggi, come non mai, organizzarsi e prenotare da soli un viaggio in Europa risulta essere veramente facile ed economico.=&0=&=&1=&=&2=&

Castello Valenzino by Simonetta

Grazie mille alla nostra cara amica Simonetta, oggi parliamo di: Castello Valenzino situato sulle colline umbre, strada Provinciale del Pantano, a Pierantonio; dista 15 minuti da Umbertide, 20 km da Perugia e circa 10 km da Gubbio.Tutti gli appartamenti hanno TV satellitare , arredi d’epoca e moderni, un divano , un bagno privato. Molti includono anche di un piano cottura. Ottima la pulizia , ma non lo consiglierei come soggiorno invernale perchè i riscaldamento ci è stato acceso poco prima del nostro arrivo ed essendo un luogo abbastanza freddo nn ci è voluto poco a riscaldare l’ambiente. Inoltre trovandosi in una zona collinare penso sia più bello soggiornare nel periodo primavera / estate. Consigliato ed ottimo per un weekend romantico. Un abbraccio, Toscani Viaggiatori

Castello di Fosdinovo ed il suo Fantasma

Oggi con questa bella giornata, siamo stati al Castello di Fosdinovo.

Il Castello è magnifico, arrivando lo trovi sulla destra imponente sul suo sperone di roccia.

Il castello Malaspina di Fosdinovo è stato sede del feudo di uno dei rami dei Malaspina dello Spino Fiorito, dal XIV al XVIII secolo. La costruzione dell’imponente fortezza, che si fonde incredibilmente con la roccia arenaria tanto da farla sembrare scolpita nella pietra viva, ebbe inizio nella seconda metà del XII secolo, anche se si parla del Castrum Fosdinovense già in documento di Lucca del 1084. Innalzata a dominio e difesa del primitivo Castro di Fosdinovo, nel 1340 venne ufficialmente ceduta dai Nobili di Fosdinovo a Spinetta Malaspina, morto nel 1352.
Egli creò così il marchesato di Fosdinovo risiedendo nel castello che il nipote Galeotto, scomparso nel 1367, in seguito ingrandirà e abbellirà. Nella parte finale del Quattrocento fu restaurato da cima a fondo da Gabriele Malaspina. Nel ‘500, grazie all’opera di Gabriele e del suo successore Lorenzo Malaspina, il castello acquistò l’aspetto e la dimensione di Corte rinascimentale, mentre nel ‘600, con Jacopo Malaspina, si ingrandì ancora di più fino a contare, nel 1636, ben ottocento “fuochi”. continua a leggere...

Ristorante Etiope LALIBELA di Firenze

Stasera siamo stati a cena al Ristorante LALIBELA in via Faenza, 87 a Firenze. L’arredamento ricorda a tratti l’Africa, il personale molto accogliente e gentile.=&0=&, croccanti e saporiti sambossa fritti riempiti con vegetali marinati alle erbe e spezie; =&1=&, involtini di injera (pane tipico) intrisi di berberè (miscela di spezie come zenzero, chiodi di garofano e altre) -piatto unico (non hanno primi o secondi): =&2=&, carne di manzo cotta in un sugo a base di cipolla pomodoro e berberè. =&3=&, carne di pollo cotta in un sugo a base di cipolla, pomodoro e berberè. Entrambi serviti con insalata e i due piatti d’accompagnamento =&4=&; Abbiamo sperimentato anche il =&5=&, un misto di fegato e trippa d’agnello, tritati fine con le spezie. Infine il tipico =&6=& dal sapore molto aromatizzato (non ho capito bene se cannella o fiori di garofano!) Qua sotto qualche foto del locale e dei piatti. Serata molto particolare e da provare per chi ama le cucine etniche. Un abbraccio, Toscani Viaggiatori.

Lucca Comics & Games

Per quelle 2 massimo 3 persone che in italia non lo conoscono… il Lucca Comics & Games è una fiera dedicata al fumetto, all’animazione, ai giochi (di ruolo, da tavolo, di carte), ai videogiochi e all’immaginario fantasy e fantascientifico, che si svolge a Lucca in Toscana, nei giorni a cavallo tra ottobre e novembre. È considerata la più importante rassegna italiana del settore, prima d’Europa e seconda al mondo, dopo il Comiket di Tokyo.

Foto di Manuele Moriconi

Nel 2014 erano presenti oltre 380’000 persone di cui l’80% tutti mascherati.
La città in questi 4 giorni diventa magica, è bellissimo passeggiare per le vie di Lucca e trovare tutti i personaggi della nostra fantasia in carne ed ossa.
La notte poi diventa INCREDIBILE ogni piazza, vicolo o tratto di mura Cosplay si divertono a esibirsi. continua a leggere...

Civita di Bagnoregio il paese fantasma

Rimaniamo sui paesi particolari ed oggi parliamo di: Civita di Bagnoregio

Un paese arroccato su di un’enorme roccia di tufo, situata in posizione isolata, è raggiungibile solo attraverso un ponte pedonale in cemento armato costruito nel 1965.

Il ponte può essere percorso soltanto a piedi.  

All’interno del borgo rimangono varie case medievali, la chiesa di San Donato, che si affaccia sulla piazza principale e dove al suo interno è custodito il S.S. Crocefisso ligneo, il Palazzo Vescovile, un mulino del XVI secolo, la casa natale di San Bonaventura e la porta di Santa Maria, con due leoni che tengono tra le zampe una testa umana, a ricordo di una rivolta popolare degli abitanti di Civita contro la famiglia orvietana dei Monaldeschi. continua a leggere...