Andiamo a trovare Peppone e Don Camillo? Brescello

Alzi la mano chi non ha mai sentito parlare dei famosi personaggi dei film di Peppone e Don Camillo girati negli anni ’50/’60? Beh e allora ci è sembrata una buona idea andare a vedere i luoghi dove sono stati girati questi film e immergersi nell’atmosfera di un paese tipico dell’Emilia Romagna che tutt’oggi ama ricordarli con affetto (e un po’ diciamolo anche per attirare i turisti).
Brescello si presenta di sabato pomeriggio come un paese sonnacchione e davvero molto intimo.
C’è un grande parcheggio non a pagamento subito fuori dal paese, si attraversa la strada e siamo subito arrivati, non ci sono scalini o particolari salite quindi accessibile sia con passeggini sia per chi ha problemi di mobilità. La piazza principale e la famosa chiesa ci accolgono immediatamente e  la statua in onore di Don Camillo ci fa subito sorridere, ovviamente la foto di rito è d’obbligo.
Andiamo a trovare Peppone e Don Camillo? BrescelloAndiamo a trovare Peppone e Don Camillo? Brescello

La piazza è rettangolare e circondata dagli omonimi bar e trattorie che neanche a dirlo portano i nomi dei nostri “amici”. Ma entriamo subito in chiesa perchè stiamo cercando il crocefisso che “parlava” a Don Camillo e con il quale lui si consultava;e difatti lo troviamo non dietro l’altare ma in un altare laterale a sinistra.

Andiamo a trovare Peppone e Don Camillo? Brescello

Andiamo a trovare Peppone e Don Camillo? Brescello

Andiamo a trovare Peppone e Don Camillo? Brescello

Proseguiamo il nostro piccolo giro nel paese e notiamo che ci sono dei cartelli che indicano palazzi o posti dove sono state girate alcune scene dei vari film, oltre a essere presenti veri e propri oggetti di scena, sia nelle piazze circostanti sia nel piccolo museo allestito che decidiamo di vedere.

 

Andiamo a trovare Peppone e Don Camillo? BrescelloAndiamo a trovare Peppone e Don Camillo? Brescello
Andiamo a trovare Peppone e Don Camillo? Brescello
dal fim “Don Camillo e L’onorevole Peppone”
Andiamo a trovare Peppone e Don Camillo? Brescello

E’ situato in una casa quindi su più piani e raccoglie come già detto oggetti dei film, pellicole originali, e spezzoni di dietro le quinte (non mi ricordo se si possono fare foto all’interno). Al rientro abbiamo deciso di passare anche da Sabbioneta, tra l’altro inserita insieme a Mantova nei patrimoni dell’umanità da parte dell’Unesco.

E così abbiamo visto uno dei due ponti di barche rimasti in Lombardia, avete capito bene, ponte di barche!
Un ponte di barche è un ponte che galleggia sull’acqua, formato principalmente da barche collegate una all’altra. Generalmente ponti di questo tipo sono solamente temporanei, ma possono anche venire utilizzati per periodi più lunghi, dove non è conveniente andare a costruire un vero e proprio ponte a livello economico. La particolarità ingegneristica del ponte è il fatto che quando il livello delle acque sale, anche il ponte sale con esso.

Andiamo a trovare Peppone e Don Camillo? Brescello
Ponte di Barche
Andiamo a trovare Peppone e Don Camillo? Brescello

Per concludere posso sicuramente dirVi che se avete un giorno libero o vi trovate a passare per l’Emilia Romagna fate un salto negli anni ’60 e rilassatevi a Brescello!

Ecco qua le coordinate di Google: CLICCA QUAUn abbraccio,
Toscani Viaggiatori

Potrebbe interessarti anche...


Lascia un commento