Meravigliosa Mauritius

Oggi parliamo del nostro viaggio alle Mauritius, viaggio da fare nel nostro inverno.
La zona che abbiamo scelto dove alloggiare è la famosa spiaggia di Flic en Flac.
Flic en Flac è una località balneare nella parte occidentale dell’isola di Mauritius in nel distretto di Rivière Noire. La sua spiaggia pubblica di sabbia bianca è una delle più lunghe e più belle dell’isola, la sua laguna è protetta dalle barriere coralline circostanti, la spiaggia offre una vista spettacolare sull’Oceano indiano e di le Morne Brabant penisola situata nel sud-ovest di Mauritius.
Zona mai ventosa e con un mare caldo e calmissimo.
Flic en Flac è anche sede di alcuni dei più luxury hotels nelle Mauritius e la spiaggia Tamarin si trova a pochi chilometri di distanza.
Noi si alloggiava all’hotel La Pirogue.
Una delle strutture più belle e consigliate dell’isola.
Le camere sono dentro strutture che ricordano le vecchie capanne, ma con all’interno tutti i confort.
Sull’isola ci sono tantissime cose da vedere. Infatti le Mauritius a differenza delle Maldive si esplorano!
Da vedere e non perdere Le Terre Colorate di Chamarel sono la prova tangibile di come la natura sia bizzarra ed inspiegabile, nonchè della bellezza indescrivibile che deriva dalle prodezze e degli incantesimi di Madre Natura, che alle Isole Mauritius ha sicuramente dato il meglio di se.
La particolarità di questo luogo è infatti unica al mondo: i sette strati di terra contraddistinti ciascuno da un colore diverso e profondo, che insieme costituiscono un paesaggio inconfondibile e suggestivo, se mescolati, dopo poco giorni riappaiono inspiegabilmente nuovamente separati..
Un mistero e una magia cha attraggono ogni anno numerosi turisti increduli, che di fronte a tale spettacolo sono però costretti a ricredersi, e a lasciarsi trasportare da questo meraviglioso incantesimo che non potrà che rapire anche il vostro cuore..
Una lunga tavolozza colorata che scompare dietro l’orizzonte portando con se il suo luccichio e il suo arcobaleno variopinto, una cornice verde e rigogliosa che scompare di fronte a tale spettacolo naturale, e un effetto cromatico che sotto il sole risplende di gioia e semplicità, sono infatti solo alcune delle sfumature che fanno delle Sette Terre Colorate una delle sceneggiature più intriganti e mozzafiato delle Isole Mauritius.
Inoltre, la fusione di minerali, metalli e tonalità diverse non si presenterà mai uguale, dopo ogni pioggia infatti, Madre Natura si sbizzarrisce in un altro quadro, rimescolando l’argilla e la sabbia in maniera ogni volta imprevedibile..
E se vorrete impadronirvi di un piccolo pezzetto di questa magia, per paura di essere incompresi una volta a casa, non dovrete far altro che acquistare uno dei tanti souvenir che il popolo mauriziano sicuramente vi proporrà.
Le fabbriche di rum fatti con la canna da zucchero, i parchi naturali, cascate, giardini botanici di fiori… le Mauritius sono tanto belle sul mare quanto all’interno.
Noi di 7gg ne abbiamo fatti 3 di mare e 4 a vedere quell’esplosione di natura e bellezza che ti segnano il cuore da viaggiatore per sempre.
Un Abbraccio,
Toscani Viaggiatori
Seguici anche su Facebook
Ci puoi trovare anche su LUCCA IN DIRETTA

Potrebbe interessarti anche...


One Comments

  • Pingback: A spasso per Mauritius, tra mare e cultura - Toscani Viaggiatori

Lascia un commento