Nozzano Castello (Lucca)

Oggi vi consigliamo (datoci come idea da consigliarvi da una carissima amica Napoletana DOC: Erica) un paesino davvero fantastico in provincia di Lucca: Nozzano Castello

41956544

Foto tratta da  Mapio

Situato a corona di un rilievo roccioso nella frazione Nozzano Castello, ancora oggi si erge un borgo fortificato, da taluni attribuito alla contessa Matilde di Canossa. Di questo borgo si hanno notizie sin dal IX secolo, fortificato dai Lucchesi per difendere il territorio dall’attacco pisano.

Il paese è molto piccolo e racchiuso tra le mura del castello, se fate un giro a Lucca questa è una tappa obbligatoria.

Durante l’anno viene svolta una manifestazione all’interno del castello, (grazie al Gruppo storico “Il Castello”) facendo rivivere quei momenti del medioevo molto folcloristici.
Vedi anche http://www.ilcastellorivive.it/index.html

Il Gruppo storico “Il Castello” fa parte dell’associazione “Il Castello” ed è nato nel 1992, insieme alla manifestazione “Il Castello rivive”, inserita dalla sua nascita nel calendario delle manifestazioni del Settembre lucchese, che si svolge a Nozzano Castello nella prima settimana di settembre.
Il Gruppo storico “Il Castello” si ispira al 1300, a cui risalgono le attuali strutture del borgo e della rocca, e vuole rinnovare la memoria di quel tempo e di quelle imprese, per valorizzare il territorio e la sua storia.
Esso rappresenta la vita civile, con tutte le realtà sociali esistenti nel borgo fortificato nel 1300, dalle classi più elevate a quelle più basse, il Podestà col suo Consiglio di Anziani, la guarnigione di soldati che vigilava sul castello, i nobili che risiedevano stabilmente o temporaneamente nel Borgo, gli amministratori della giustizia e gli esecutori delle leggi(il borgo aveva una propria amministrazione anche sul territorio circostante) ed il popolo con la sua variopinta fisionomia.
Il Gruppo negli anni si è arricchito di vari personaggi, dal clero nei suoi vari gradi ai pellegrini che passavano per la via Francigena (che attraversa anche Nozzano), per andare a visitare il Volto Santo di Lucca, e che potevano trovare riposo nel suo Ospitale, ai rappresentanti delle varie “arti”.
Il Gruppo è composto attualmente da circa 140 figuranti, che indossano abiti ricostruiti con cura sull’iconografia della fine del 1300 ed è animato da un gruppo di 18 tamburi, appassionati oltre che abili.
Nei 3 giorni della manifestazione “IL CASTELLO RIVIVE”, il gruppo anima il Castello e lo fa rivivere, fra realtà e fantasia, come alla fine del 1300. Oltre ad animare le manifestazioni citate nel castello di Nozzano, il gruppo ogni anno presta la sua collaborazione a molte manifestazioni nella provincia di Lucca ed in altre province italiane ed all’estero, partecipando a cortei storici ed animando coi suoi tamburi, figuranti ed artigiani, eventi e mercati medievali.

Per darvi un’idea di quello che succede (una cosa pazzesca!!!!) all’interno del castello in quei giorni, merita dare un’occhiata qua sotto:

Video Offerto dall’emittente TV DiLucca Canale 89

Come arrivare a Nozzano Castello: CLICCA QUA

Un Abbraccio,
Toscani Viaggiatori
FACEBOOK

Potrebbe interessarti anche...


Lascia un commento